top of page

Lavorare e vivere in America: ecco come fare




Per vivere e lavorare in America è necessario individuare il motivo principale del nostro viaggio verso la terra delle opportunità.


Ci sono diversi metodi per trasferirsi negli Stati Uniti d'America, a seconda delle circostanze personali e delle ragioni del trasferimento. Vediamo alcuni esempi:

  1. Tramite Sponsor: Questo è uno dei modi più comuni per trasferirsi negli Stati Uniti. È necessario avere un'offerta di lavoro da un datore di lavoro statunitense disposto a sponsorizzare il visto. I visti di lavoro comuni includono il visto H-1B per lavoratori specializzati, il visto L-1 per trasferimenti intra-aziendali e il visto O-1 per persone con capacità straordinarie.

  2. Investimento: Gli individui che investono una determinata somma di denaro in un'impresa negli Stati Uniti possono essere idonei per esempio per un visto E-2 che è il più richiesto. L'investimento può essere fatto da una persona singola o da più persone tramite costituzione di società.

  3. Motivi di studio: Coloro che intendono studiare negli Stati Uniti possono ottenere un visto F-1 per frequentare istituti accademici o un visto M-1 per frequentare istituti tecnici o professionali.

  4. Motivi familiari: I cittadini statunitensi o i residenti legali permanenti possono sponsorizzare i membri della propria famiglia per un visto di immigrazione basato su legami familiari.

  5. Tramite lotteria: Il programma di lotteria dei visti assegna annualmente un numero limitato di visti di immigrazione a individui provenienti da paesi con bassi tassi di immigrazione negli Stati Uniti.

  6. Matrimonio con un cittadino statunitense: Il matrimonio con un cittadino statunitense può consentire al coniuge straniero di ottenere lo status di residente permanente.

  7. Lavori temporanei: Esistono diversi programmi di visti temporanei per scopi specifici, legati al settore turistico (visto B-2), al settore agricolo in base alle stagioni (visto H-2A) o il lavoro stagionale non agricolo (visto H-2B).

  8. Scambi culturali: Alcuni visti temporanei, come il visto J-1 per lo scambio culturale, possono consentire ai titolari di cambiare categoria per rimanere negli Stati Uniti per un periodo prolungato o per ottenere uno status diverso. Il richiedente deve rispettare i criteri di eleggibilità al programma e i requisiti linguistici, motivo per cui è necessario valutarne il Résumé a priori.

  9. Programmi di sponsorizzazione da parte di stati o datori di lavoro: Alcuni stati negli Stati Uniti offrono programmi di sponsorizzazione per attrarre lavoratori qualificati in settori specifici.

Questi sono solo alcuni dei metodi più comuni per trasferirsi negli Stati Uniti, ma è importante tenere presente che ogni situazione è unica e potrebbero essere necessari requisiti specifici per ciascun programma di immigrazione.



Per altre info e assistenza tecnica per l'ottenimento del visto o per la stesura del tuo Résumé puoi scrivermi a questa e-mail gianluca@lafirstep.com 



A presto!


63 views0 comments

Comments


bottom of page